Bitcoin
  € 7.848,32 (+3,28%)
Ethereum
  € 152,68 (+4,14%)
XRP
  € 0,21 (+3,43%)
Bitcoin Cash
  € 328,48 (+15,08%)
Bitcoin SV
  € 257,99 (+7,74%)
Tether
  € 0,91 (+0,06%)
Litecoin
  € 51,64 (+5,87%)
EOS
  € 3,41 (+6,33%)
Binance Coin
  € 15,90 (+2,62%)
Stellar
  € 0,05 (+2,45%)
~
Bitcoin
  € 7.848,32 (+3,28%)
Ethereum
  € 152,68 (+4,14%)
XRP
  € 0,21 (+3,43%)
Bitcoin Cash
  € 328,48 (+15,08%)
Bitcoin SV
  € 257,99 (+7,74%)
Tether
  € 0,91 (+0,06%)
Litecoin
  € 51,64 (+5,87%)
EOS
  € 3,41 (+6,33%)
Binance Coin
  € 15,90 (+2,62%)
Stellar
  € 0,05 (+2,45%)
Regolamento Copyright Privacy

Copyright & peer review policy

Ci impegnano nel rispettare la proprietà intellettuale altrui ma se ritieni si sia verificata una violazione del copyright, sei pregato di contattarci

SOMMARIO

Art. 1 – Avvertenze agli Utenti

Art. 2 – Criteri redazionali

Art. 3 – Revisione e pubblicazione

Art. 4 – Diritti sulle pubblicazioni

Art. 5 – Dichiarazione di originalità dell’opera

Art. 1. – Avvertenze agli utenti

1.1 La presente informativa di riferisce alla piattaforma software di cui al sito www.cryptoavvocato.it (c.d. “Crypto Avvocato” o “Sito”), di proprietà dell’avv.to Gianluca Bertolini (di seguito “CEO”).

1.2 Tutte le informazioni, i contenuti, i servizi e il software visualizzati, trasmessi o utilizzati in relazione al Sito, tra cui ad esempio, pubblicità, articoli, opinioni, recensioni, testi, fotografie, immagini, illustrazioni, clip audio, video, html, dati ecc. (c.d. “Contenuto”), sono protetti da copyright e altri diritti di proprietà (compresi ma non limitati alla proprietà intellettuale) spettanti al CEO. Il Contenuto include loghi, marchi commerciali e di servizio (collettivamente “Marchi”) appartenenti al CEO, e Marchi di proprietà di altri fornitori di informazioni e di terzi. Nessun marchio può essere utilizzato in alcun modo se non preventivamente approvato per iscritto dal CEO.

1.3 L’Utente può utilizzare il Contenuto online esclusivamente per uso personale e non commerciale, può condividerlo sui social network e può scaricare o stampare una singola copia di qualsiasi parte del Contenuto per uso personale e non commerciale, a condizione che non venga rimosso alcun marchio, copyright o altro avviso previsto in tale Contenuto. Nessun altro uso è consentito se non diversamente ed espressamente consentito dal CEO. Ad esempio, l’Utente non può estrapolare parte del Contenuto e ripubblicarlo su qualsiasi sito Internet, Intranet, Extranet o incorporarlo in qualsiasi database, compilazione, archivio o cache; o altresì memorizzarlo in forma elettronica sul proprio computer o dispositivo mobile, a meno che non sia espressamente consentito dal CEO.

a. Ad esempio, l’Utente non può estrapolare parte del Contenuto e ripubblicarlo su qualsiasi sito Internet, Intranet, Extranet o incorporarlo in qualsiasi database, compilazione, archivio o cache; o altresì memorizzarlo in forma elettronica sul proprio computer o dispositivo mobile, a meno che non sia espressamente consentito dal CEO.

1.4 L’Utente non può distribuire alcuno dei Contenuti ad altri, a titolo oneroso o meno, e non può modificare, copiare, inquadrare, riprodurre, vendere, pubblicare, trasmettere, visualizzare o altrimenti utilizzare qualsiasi parte del Contenuto senza il previo consenso scritto del CEO. Le richieste di utilizzare il Contenuto per scopi diversi da quelli consentiti in questa informativa devono essere inviate a info@cryptoavvocato.it anche per mezzo del form presente nella sezione “Contattaci” del sito web.

1.5 L’Utente non può utilizzare tecniche di framing che coinvolgono qualsiasi marchio, logo, materiale protetto da copyright o altre informazioni proprietarie (incluse immagini, testo, layout di pagina o forma) di qualsiasi parte del Sito senza l’esplicito permesso per iscritto del CEO.

1.6 L’Utente non può alterare o modificare in alcun modo il Sito, incluso ma non limitato all’utilizzo di qualsiasi software per sopprimere o alterare la visualizzazione della pubblicità sulle pagine del Sito.

1.7 Il CEO si impegna nel rispettare e far rispettare la proprietà intellettuale altrui ma se l’Utente ritiene che sul Sito sia stato posto del materiale in violazione del copyright, è pregato di sporgere reclamo secondo quanto indicato nella sezione “Contattaci” del Sito. 

Art. 2. – Criteri redazionali

2.1 Tipologie di articoli:

a. Crypto Events: conferenze, seminari, workshop, hackathon ecc.. (inseribili solo da Affiliati e Partner);

b. Crypto Legal & Crime

News: sono brevi aggiornamenti dall’Italia e dall’estero nelle materie di interesse del network.

Approfondimenti: sono analisi complesse, realizzabili anche in forma di Guida qualora finalizzati ad illustrare dettagliatamente un determinato procedimento (es. la contabilizzazione dei pagamenti in criptovalute).

2.2 In caso di prima pubblicazione, utilizzare questo

2.3 Per le pubblicazioni successive, da realizzarsi direttamente attraverso l’account della piattaforma, viene fornita apposita “Guida all’uso del network”.

Art. 3. – Revisione e pubblicazione

3.1 Revisione

a. Il primo articolo e il CV del Candidato vengono sottoposti all’esame del Consiglio direttivo.

b. In caso di approvazione, nell’arco di 20 gg dall’invio, viene realizzato un account affinché il Collaboratore possa autonomamente inserire i propri elaborati sulla piattaforma (e, a seconda del profilo – Autore, Partner, Affiliato – anche interagire con altri Collaboratori ed assistere gli Utenti).

c. Nonostante il Collaboratore, al momento dell’invio dell’articolo, si sia impegnato a rispettare i termini e le condizioni di cui alla presente policy, il CEO e il Direttore responsabile si riservano comunque di esercitare un vaglio preliminare sulla qualità scientifica di ciascun articolo proposto per la pubblicazione, sulla congruità delle tematiche affrontate rispetto alla fisionomia della rivista, nonché sull’assenza di contenuti potenzialmente offensivi dei diritti altrui o comunque inappropriati anche solo nelle forme, e di respingere conseguentemente contributi proposti per la pubblicazione che risultino inadeguati rispetto a tali standard, senza sottoporli a valutazione da parte del Comitato scientifico.

d. Gli approfondimenti approvati vengono inviati in forma anonima ad un revisore competente per materia, il quale deve esprimere definitivo parere favorevole alla pubblicazione.

e. Il tempo di revisione degli articoli, dunque, varia a seconda della tipologia: evento, news o approfondimento. Mentre per i primi la revisione avviene nell’arco della giornata, poiché finalizzata esclusivamente a garantire la corretta impostazione dell’elaborato, per gli approfondimenti la revisione da parte del Comitato scientifico può richiedere un tempo variabile dai 7 ai 15 gg. lavorativi.

3.2 Pubblicazione

a. Una volta pubblicati, gli articoli non sono più modificabili da parte del Collaboratore;

b. Tutti gli articoli vengono condivisi sui canali social di Crypto Avvocato indicati nell’art. 1.3 del Regolamento, ma invitiamo a condividerli anche su ulteriori canali, in relazione alla tematica trattata. In questo caso, un breve commento introduttivo potrebbe invogliare la lettura degli Utenti.

c. Gli approfondimenti più significativi vengono selezionati entro il giorno 20 di ogni mese, per la raccolta periodica in formato PDF.

Art. 4 – Diritti sulle pubblicazioni

4.1 Per gli articoli pubblicati sul Sito, il CEO riconosce al Collaboratore:

a. la paternità e si impegna a tutelarne il corrispondente diritto (art. 20, l. 633/41);

b. una compartecipazione agli introiti eventualmente generati da essi, secondo quanto indicato nell’accordo di collaborazione per Affiliati e Partner e nella Guida all’uso del network per gli Autori;

c. il diritto di pentimento ex art. 142, co. 1, l. 633/41 e art. 2582 c.c..

N.b:

l’interruzione del rapporto di collaborazione fra le Parti e l’eventuale richiesta di cancellazione dei Dati personali del Collaboratore da ogni sistema riconducibile a Crypto Avvocato, non fa venir meno di per sé i diritti del CEO sugli articoli pubblicati, i quali vengono attribuiti al network indistintamente.

Come stabilito dalla legge, l’esercizio del diritto di pentimento e il ritiro dell’opera sono possibili salvo equo indennizzo nei confronti del CEO.

Mediante l’inoltro dell’articolo al CEO, il Collaboratore cede ogni altro diritto patrimoniale o di utilizzazione economica dello stesso (art. 12, l. 633/41) ed in particolare:

  • il diritto alla riproduzione (art. 13, l. 633/41);
  • il diritto alla trascrizione (art. 14, l. 633/41);
  • il diritto alla distribuzione (art. 17, l. 633/41);
  • il diritto al noleggio ed/od al prestito a terzi (art. 18 bis, l. 633/41);
  • il diritto all’esecuzione, rappresentazione e recitazione in pubblico presente (art. 15, l. 633/41);
  • il diritto alla comunicazione a pubblico distante (artt. 16 e 16 bis, l. 633/41);
  • il diritto di traduzione ed elaborazione (art. 18, l. 633/41).

Al CEO è riservato altresì:

  • il diritto alla pubblicazione, alla rimozione ed alla cancellazione degli articoli dal Sito;
  • il diritto alla parziale modificazione degli articoli inoltrati e pubblicati sul Sito previo consenso dell’Autore.

4.3 Il Collaboratore solleva il Sito e, con esso, il CEO e ogni altro soggetto coinvolto nella revisione dell’articolo, da ogni responsabilità, civile e penale, per eventuali contenuti, espressioni linguistiche, informazioni, articoli, note, commenti, provvedimenti, racconti, video, note audio e rilievi fotografici irriverenti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, osceni, indecenti, illeciti, abusivi, lesivi della privacy altrui, razzisti, contro i minori od in qualsiasi modo illegali inoltrati e/o pubblicati.

4.4 A tal fine, il Collaboratore, inoltrando i propri articoli, conferma di aver preso visione del Regolamento e delle nostre policy, e si impegna a non violare i termini e le condizioni della collaborazione.

Art. 5 – Dichiarazione di originalità dell’opera

Il Collaboratore, consapevole delle sanzioni penali ex art. 76 del d.P.R. n. 445/2000 cui incorrerà in caso di dichiarazioni mendaci,

dichiara

che gli articoli inviati al CEO e/o pubblicati per mezzo del proprio account sono:

5.1 originali ed autentici, e che non ledono in alcun modo diritti di terzi, in ossequio alle disposizioni Internazionali, Comunitarie e legislative di cui alla legge n. 633/1941, in materia di diritti d’autore e successive disposizioni normative, né costituiscono violazione di norme penali;

5.2 il frutto del proprio lavoro, non trascritto, o copiato da altre sorgenti, fatta eccezione per le parti esplicitamente citate.